Con le minacce informatiche in continuo aumento che mirano alle aziende di tutto il mondo, la sicurezza informatica non è più un’opzione

Secondo un report di  sui trend del mercato globale, i managed services provider (MSP), considerano la sicurezza informatica come il principale trend tecnologico che avrà un impatto sul proprio mercato nei prossimi tre o cinque anni. Tuttavia, dato che 2 fornitori su 5 di servizi gestiti dichiarano di non disporre di personale qualificato in sicurezza informatica e nonostante debbano affrontare molte sfide, gli MSP potrebbero trovarsi presto in difficoltà nel tentativo di soddisfare la domanda dei clienti.

Dal momento che ci si aspetta che il mercato globale dei servizi gestiti raggiunga i 245 miliardi di dollari entro la fine del 2022, la sicurezza informatica non è più considerata un’opzione per gli MSP ma è diventata parte integrante dei servizi IT forniti. Inoltre, la soddisfazione del cliente e la capacità di mantenere gli incidenti di sicurezza al minimo sono tra i principali indicatori di performance. Dal report è emerso che il 92% degli MSP include la sicurezza in ambito informatico come parte del proprio portfolio di servizi e più della metà (51%) la cita come essenziale per la continuità operativa dei propri clienti. Di conseguenza, offrire protezione dalle minacce informatiche è diventato prioritario per gli MSP per il futuro.

Si prevede che la sicurezza informatica possa incrementare il business degli MSP in diversi modi. Gli MSP con clienti di piccole dimensioni (fino a 50 postazioni di lavoro) credono che l’espansione del proprio portfolio di soluzioni di sicurezza favorirebbe la loro reputazione rispetto ai diretti concorrenti (78%) e li aiuterebbe a guadagnare nuovi clienti (77%). Allo stesso tempo, i fornitori di servizi che lavorano con grandi aziende considerano la sicurezza informatica un modo, tra le altre cose, per fidelizzare gli attuali clienti (78%).

Tuttavia, dallo studio è emerso che i fornitori dei servizi gestiti si trovano di fronte a una serie di sfide quando si tratta di investire nell’espansione della propria offerta di sicurezza informatica. Due terzi degli MSP, che servono sia il mercato delle grandi imprese (60%) che delle piccole imprese (58%), concordano sul fatto che la mancanza di professionisti qualificati in sicurezza IT da assumere contribuisca a rendere difficile aumentare la propria offerta di sicurezza informatica. Inoltre, circa la metà degli MSP ha difficoltà nell’implementazione da remoto e nella gestione delle soluzioni (rispettivamente il 51% delle grandi aziende e il 54% delle realtà medio-piccole). Per ovviare a queste sfide, gli MSP dovrebbero selezionare prodotti di sicurezza informatica che siano facili da gestire e utilizzare ma che allo stesso tempo siano in grado di offrire una protezione di alta qualità.

Il tutto è particolarmente importante alla luce della recente diffusione a livello globale dei ransomware. La qualità delle soluzioni di protezione informatica resta il requisito chiave per i fornitori di servizi gestiti, tenuto conto che dovrebbero essere in grado di rilevare e bloccare i ransomware, una tra le minacce in rapida crescita nel biennio 2016-2017. Il report conferma come questa minaccia stia diventando una vera piaga per le aziende di ogni dimensione. Il 54% degli MSP con clienti enterprise ed il 49% degli MSP con clienti di minori dimensioni hanno dichiarato che questa è la loro maggiore preoccupazione.

“Per i fornitori di servizi non è più sufficiente avere nel proprio portfolio servizi di sicurezza informatica. Un incidente di sicurezza come ad esempio un’infezione da ransomware può minare la reputazione e la relazione con i clienti,”  ha dichiarato Fabio Magrin, AD Gruppo Syplus. “Questo è il motivo per cui devono avere le soluzioni di sicurezza più potenti. Noi di Syplus ci impegniamo in questo senso offrendo la più collaudata e premiata protezione di sicurezza per gli endpoint, i server di posta e gli ambienti virtualizzati, in modo che i nostri clienti  possano utilizzare tutti i servizi di sicurezza informatica necessari a far crescere la propria attività”.

I clienti chiedono più di semplici installazione hardware, supporto tecnico e prevenzione delle minacce. Sia che si tratti di infrastrutture fisiche o virtuali sia di protezione con sicurezza per tutte le reti, endpoint e ambienti Wi-Fi, i clienti vogliono sicurezza e tranquillità totali con servizi di sicurezza proattivi e reattivi. Con WatchGuard e Syplus, i nostri Clienti hanno a disposizione un programma flessibile, un portfolio prodotti diversificato e potente e un ecosistema di integrazioni tecnologiche che consente loro di essere un passo avanti rispetto agli altri in un mercato sempre più in crescita e concorrenziale.